Currently browsing category

Politica

Competenza, popolarismo e politica attuale

Sul “Corriere della Sera” di domenica 29 novembre è apparso una interessante quanto disarmante risposta di Aldo Cazzullo ad una considerazione sulla distanza tra grande classe dirigente del dopo guerra e gli attuali politici, dal titolo significativo “De Gasperi oggi sarebbe stato uno straniero in patria”. Riassuntivo è un passaggio …

Dal passato lumi per una nuova politica estera

In una vecchia intervista a Giuseppe Fioroni (non ricordo se di quest’anno o se addirittura del 2019) su Aldo Moro, si accenna soprattutto alle linee della sua politica estera: “Ci sono i tre fatti di politica estera”. Visto che attorno a Mes e Recovery Fund si sta giocando una partita …

È necessaria una classe dirigente di governo

Di fronte alla tragedia che stiamo vivendo e che coinvolge tutti i cittadini e tutti i territori del nostro paese, il tema della qualità e del profilo della classe dirigente politica e di governo ritorna protagonista. Ma questa considerazione è vera ed oggettiva non solo per denunciare le lacune e …

Impennata Covid: responsabilità individuale e coesione nazionale

Quasi 10mila casi giornalieri e reparti di terapia intensiva prossimi alla saturazione: questa la situazione Covid in piena seconda ondata. Un’impennata di contagi che bisogna in qualche modo fermare prima che divenga incontrollabile e in questa direzione si collocano i due successivi decreti emanati in pochi giorni dal presidente del …

Il popolarismo riparte contro la cultura mafiosa

«Povera Sicilia mia, povera Italia: ora la mafia diventerà più crudele, e dalla Sicilia risalirà l’intera penisola per risalire forse oltre le Alpi»: queste parole scritte negli anni cinquanta da don Luigi Sturzo, il fondatore del popolarismo, si sono rivelate drammaticamente profetiche, questa risalita non ha solo riguardato la mafia …

Cattolici, serve un “federatore”

I partiti dei cattolici o di cattolici o di ispirazione cristiana crescono ormai a dismisura. Da svariate liste in molte regioni che sono andate recentemente al voto – tutte con ambizioni rigorosamente di “laboratori” nazionali – ad alcuni gruppi che nelle ultime settimane hanno dato vita o si apprestano a …