Zuppi (Cei) su crisi: “confronto avvenga nella stabilità”

Il presidente Cei: “ci auguriamo che vi sia uno scatto di responsabilità in nome dell’interesse generale del Paese che deve prevalere sulle pur legittime posizioni di parte per identificare quello che è necessario e possibile per il bene di tutti”.

Un’Europa democratica ed efficiente

Occorre un’accelerazione dei tempi del cambiamento per l’Europa politica. Un documento propone un’Europa a geometrie variabili, da un nucleo pronto all’unione politica, alla riforma dell’Europa a 27, alla creazione di una Comunità Politica Europea per tutto il continente.