La tavola rotonda con la gamba zoppa

La tavola su cui poggia (non si appoggia!) la democrazia ha oggi, talvolta, una gamba zoppa. Innanzi tutto non si tratta della mitica Tavola Rotonda di re Artù, in quanto di sovrani unti dal Fato e di Cavalieri devoti (ma anche un po’ traditori, come Lancillotto: bello e spregiudicato) non …

Alpi: una riflessione sul modello di sviluppo

   A inizio gennaio la Commissione Ambiente del Consiglio Regionale del Piemonte ha ricevuto in audizione il Comitato Tutela Devero, che in poche settimane ha raccolto oltre 75.000 firme per fermare l’ennesimo progetto di “sviluppo” a base di cemento nei territori alpini. Questa e altre vicende possono essere prese come …

Di nuovo “Liberi e Forti”, un secolo dopo

L’appello ai “Liberi e Forti” di don Luigi Sturzo, del 18 gennaio 1919, rappresentò a tutti gli effetti, l’ingresso dei cattolici sul palcoscenico della politica italiana. Avvenimento che il comunista Antonio Gramsci qualificò come il più importante dopo il compimento dell’unità nazionale nel 1861. I cattolici erano rimasti infatti fuori …

Mobilità elettrica – il caso Italia

                   Il 2019 potrebbe essere l’anno della svolta per la mobilità elettrica in Italia? Il punto interrogativo è d’obbligo, visto come (non) funzionano le cose nel nostro Paese. In particolare, ci riferiamo alla surreale vicenda della “ecotassa” sui veicoli più inquinanti, varata dall’esecutivo nelle scorse settimane, fra molti ripensamenti e …