Currently browsing category

Esteri

Kim e Trump: un incontro storico

Concluso l’atteso vertice di Singapore, tra il presidente americano, Donald Trump, e il suo omologo coreano, Kim Jong-un. Dai primi riscontri pare che sia stato raggiunto un primo accordo sulla denuclearizzazione dell’intera Corea, con l’impegno nord coreano di far cessare definitivamente gli esperimenti nucleari, e con quello americano, di interrompere …

L’insostenibile follia della guerra all’Iran

La tragica e complessa situazione del Medio Oriente rischia di esplodere in maniera irreversibile a causa delle politiche belliche degli USA, di Israele e dell’Arabia Saudita, potenza egemone dell’islam sunnita. Il bersaglio è l’Iran, paese guida delle nazioni di fede sciita, considerato una minaccia dal governo di Tel Aviv, che …

Kim e Moon: storico incontro in Corea

Quello tra il leader nord-coreano, Kim Jong-un, e il presidente sud-coreano, Moon Jae-in, è un incontro di straordinaria portata storica. Siamo forse vicini alla chiusura dell’ultimo capitolo ancora aperto della Guerra fredda che, trovò proprio nella penisola coreana uno dei suoi momenti di maggior asprezza. A Panmunjom, città simbolo su …

Spagna e Catalogna, il perenne vuoto della politica

Arrestato nelle scorse settimane in Germania, l’ex presidente della Generalitat catalana, Carles Puigdemont è stato rilasciato dai giudici tedeschi che non consentiranno l’estradizione in Spagna per il grave reato di ribellione costituzionale, non intravedendone gli estremi nella concreta condotta del fuggiasco. Via libera invece per l’altra imputazione: appropriazione di fondi …

Attacco franco-britannico-americano in Siria

Attacco congiunto franco-britannico-americano in Siria, in risposta all’uso di armi chimiche da parte del regime di Assad contro i ribelli antigovernativi. Una risposta ingiustificata secondo la Russia che mette addirittura in dubbio il bombardamento con ordigni chimici, affermando che si tratti di una mossa costruita ad arte degli occidentali per …

Ungheria: stravince il nazionalismo

Come era nelle previsioni della vigilia, le recenti elezioni ungherese hanno visto la netta vittoria della destra nazional-conservatrice. Viktor Orban, il suo leader, viene confermato nella carica di primo ministro per la terza volta, mentre il suo partito, Fidesz conquista quasi il 50 per cento dei voti. Molto più indietro, …

Pasqua di sangue a Gaza

La vergogna di aver perso la vergogna, così papa Francesco ammonisce l’umanità nel discorso del Venerdì Santo. E il suo rimprovero cade in un giorno nuovamente infausto per un conflitto che sembra non trovare fine. Ancora una volta, palestinesi e israeliani si sono fronteggiati, lungo i confini della tormentata Striscia …