Currently browsing category

Esteri

Uzbekistan, verso la democrazia?

Con i suoi 447mila chilometri quadrati, una volta e mezza l’Italia, e circa 27 milioni di abitanti, l’Uzbekistan, indipendente dal 1991 è uno dei nuovi Stati dell’ Asia centrale, sorti dopo la dissoluzione dell’Unione sovietica. Per più venti anni è stato retto da un regime autoritario e solo tre anni …

Gran Bretagna: Brexit alle porte

Brexit doveva essere e Brexit sarà. A questo punto più nessun dubbio, poiché Boris Johnson – premier conservatore in carica, nonché acceso sostenitore dell’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea – ha stravinto le elezioni. Un successo al di là delle aspettative con i conservatori al 44 per cento dei voti …

Gran Bretagna: un voto spartiacque

Mancano tre giorni al voto in Gran Bretagna in quelle che sono probabilmente le elezioni più importanti della recente storia del Paese. Da decenni eravamo abituati all’alternanza tra conservatori e laburisti, con politiche anche parecchio diverse ma senza nessuna scelta di campo. Stavolta è invece diverso. Quella del prossimo 12 …

Spagna, la sinistra alla prova d’appello

Meglio tardi che mai, anche se adesso le condizioni sono peggiori di prima: si può riassumere così quanto sta avvenendo in Spagna per la nascita della nuova coalizione di governo tra Partito socialista e Podemos. Le due formazioni della sinistra iberica dopo le elezioni del 28 aprile scorso, avevano rispettivamente …

Polonia, tra nazionalismo e fondi europei

Le recenti elezioni polacche hanno confermato al governo il Partito del Diritto e della Giustizia (Prawo i Sprawiedliwosc – Pis) del presidente della Repubblica Jaroslaw Kaczynski che ha ottenuto il 43 per cento dei suffragi, conseguendo 235 seggi, quattro in più della maggioranza assoluta. Il Pis potrà quindi guidare il …

Al Baghdadi eliminato: un grande successo nella lotta al terrorismo

L’eliminazione, ad opera di truppe scelte americane, del capo dell’Isis Abu Bakr Al Baghdadi, rappresenta un grande successo nella lotta contro il terrorismo islamico. Missione compiuta, possiamo dire, visto che il leader fondamentalista era il principale ricercato, il primo nella lista tra chi ha seminato il terrore in Medio Oriente, …