Currently browsing category

Esteri

Gran Bretagna: l’ora di Boris Johnson

Cambio della guardia nel governo britannico. Al posto di Theresa May a Downing street entra Boris Johnson. Entrambi del partito conservatore, entrambi senza passare dalle urne: mai in Gran Bretagna era accaduto che vi fossero due premier consecutivi non scelti dal voto dei cittadini. Punto decisivo del programma del neo …

Israele: sempre Netanyahu

Da dieci anni in Israele finisce sempre così: di riffa o di raffa Benjamin Netanyahu riesce a vincere le elezioni e a rimanere alla guida del Paese. Bibì, come da sempre è soprannominato negli ambienti politici, pur implicato in una serie di procedimenti giudiziari, si mantiene comunque a galla. Immancabile, …

Lo strano caso delle elezioni in Ucraina

Dell’Ucraina si è parlato molto, in toni tragici, all’epoca della guerra civile e dell’abbattimento di un volo di linea con centinaia di vittime. Più recentemente, in toni farseschi, per il “veto” posto dal Paese ad Al Bano e Toto Cutugno, con seguito di migliaia di commenti ironici sui social e …

Venezuela, enormi interessi in gioco

La crisi in Venezuela peggiora costantemente e il recente blackout che ha paralizzato la nazione ha reso la situazione ancora più esplosiva. Le tensioni che lacerano il Paese, oltretutto, non sono dovute solo a fattori interni, ma anche a pesanti ingerenze esterne. Sono gli Stati Uniti a premere maggiormente per …

George H. Bush: l’ultimo grande repubblicano

Non aveva il fascino di John F. Kennedy, né il carisma di Ronald Reagan e neppure la bonomia di un padre della patria come Dwight Eisenhower, eppure è stato un grande presidente: l’ultimo grande presidente repubblicano. Stiamo parlando di George Bush, scomparso nei giorni scorsi a 94 anni e soprannominato …