Currently browsing category

Esteri

Attacco franco-britannico-americano in Siria

Attacco congiunto franco-britannico-americano in Siria, in risposta all’uso di armi chimiche da parte del regime di Assad contro i ribelli antigovernativi. Una risposta ingiustificata secondo la Russia che mette addirittura in dubbio il bombardamento con ordigni chimici, affermando che si tratti di una mossa costruita ad arte degli occidentali per …

Ungheria: stravince il nazionalismo

Come era nelle previsioni della vigilia, le recenti elezioni ungherese hanno visto la netta vittoria della destra nazional-conservatrice. Viktor Orban, il suo leader, viene confermato nella carica di primo ministro per la terza volta, mentre il suo partito, Fidesz conquista quasi il 50 per cento dei voti. Molto più indietro, …

Pasqua di sangue a Gaza

La vergogna di aver perso la vergogna, così papa Francesco ammonisce l’umanità nel discorso del Venerdì Santo. E il suo rimprovero cade in un giorno nuovamente infausto per un conflitto che sembra non trovare fine. Ancora una volta, palestinesi e israeliani si sono fronteggiati, lungo i confini della tormentata Striscia …

Russia: vittoria di Putin, presidente fino al 2024

Putin succede a Putin: nessuna sorpresa nelle elezioni presidenziali russe. Il presidente in carica ottiene il 74 per cento dei voti, staccando nettamente tutti i concorrenti, il più prossimo dei quali, il miliardario comunista Pavel Grudinin raggiunge l’11 per cento. Al terzo posto, con un risultato inferiore alle attese, il …

Il ritorno del Celeste Impero

  Mentre la piccola Italia, ripiegata sulle sue paure e sui suoi problemi, viveva una tornata elettorale dai risultati spiazzanti e sicuramente non privi di conseguenze, ma limitatamente al nostro Paese, altrove un gigante attuava una svolta epocale, potenzialmente di portata mondiale. A Pechino, il Congresso Nazionale del Popolo cinese …

Germania: al via una nuova coalizione Cdu-Spd

C’è una sinistra che sceglie di governare e di non rifugiarsi all’opposizione; di dare il proprio apporto per risolvere i problemi del Paese, rinunciando alla comodità di stare solo a guardare, magari per riempire le piazze. Accade in Germania, dove i socialdemocratici della Spd, nel referendum indetto tra i suoi …

La tregua olimpica e il pericolo coreano

Il popolo sudcoreano teme molto più le ingerenze straniere, che le intemperanze, atomiche, del regime nordcoreano. Sembra quasi che per tutti gli attori interessati agli equilibri dell’estremo oriente il vero pericolo coreano sia costituito da una prospettiva di riunificazione fra le due Coree.