Currently browsing category

Politica

È necessaria una classe dirigente di governo

Di fronte alla tragedia che stiamo vivendo e che coinvolge tutti i cittadini e tutti i territori del nostro paese, il tema della qualità e del profilo della classe dirigente politica e di governo ritorna protagonista. Ma questa considerazione è vera ed oggettiva non solo per denunciare le lacune e …

Impennata Covid: responsabilità individuale e coesione nazionale

Quasi 10mila casi giornalieri e reparti di terapia intensiva prossimi alla saturazione: questa la situazione Covid in piena seconda ondata. Un’impennata di contagi che bisogna in qualche modo fermare prima che divenga incontrollabile e in questa direzione si collocano i due successivi decreti emanati in pochi giorni dal presidente del …

Il popolarismo riparte contro la cultura mafiosa

«Povera Sicilia mia, povera Italia: ora la mafia diventerà più crudele, e dalla Sicilia risalirà l’intera penisola per risalire forse oltre le Alpi»: queste parole scritte negli anni cinquanta da don Luigi Sturzo, il fondatore del popolarismo, si sono rivelate drammaticamente profetiche, questa risalita non ha solo riguardato la mafia …

Cattolici, serve un “federatore”

I partiti dei cattolici o di cattolici o di ispirazione cristiana crescono ormai a dismisura. Da svariate liste in molte regioni che sono andate recentemente al voto – tutte con ambizioni rigorosamente di “laboratori” nazionali – ad alcuni gruppi che nelle ultime settimane hanno dato vita o si apprestano a …

“Insieme”, una nuova presenza dei cattolici in politica?

“Insieme” è il nuovo soggetto nato dopo l’assemblea costituente di Roma, nel segno di una ricomposizione politica dei cattolici. Nel simbolo troviamo due anelli di una catena, visibile emblema di solidarietà. Lavoro, famiglia, pace e solidarietà sono i valori di fondo attorno ai quali ruota questo ritorno dei cattolici sulla …

Non basta più l’apriscatola, adesso vogliono il cassonetto

Il comico che non fa più ridere, ci offre l’ultima ricetta di ingegneria costituzionale: “basta col Parlamento. Serve la democrazia diretta”. E pensare che tanti in buona fede hanno rincorso “lo scalpo” del taglio parlamentare immaginando l’inizio di un’epoca di riforme organiche e rigenerative della vecchia Repubblica italica. Il Capo …

I grillini perdono e il populismo dilaga

C’è una apparente contraddizione nel voto di domenica scorsa. Da un lato registriamo la sconfitta, peraltro annunciata e attesa, del partito di Grillo in tutte le ragioni italiane con risultati a volte eclatanti. Il paragone con il voto delle politiche di due anni fa è addirittura impietoso. Inutile perdere tempo. …