Currently browsing category

Politica

1994: la fine della Dc e l’inizio della diaspora cattolica

Partiamo dalla fine usando la cruda comunicazione, che è girata sui social in queste settimane di inizio 2019, rinvenibile sul sito di “Civiltà Cattolica” a firma di Michele Simone e datata 6 aprile 2002 dal titolo “L’ultimo congresso del Partito Popolare Italiano” (Quaderno 3643, pag. 60): “Si è svolto a …

Popolari, ora il soggetto politico.

Continuano in tutta Italia le riflessioni, le iniziative e gli approfondimenti attorno al centenario della nascita del Partito Popolare Italiano. E, soprattutto, dell’attualità del popolarismo di ispirazione cristiana. Il tutto, com’è altrettanto ovvio, si inserisce in un contesto culturale nazionale dove emerge la necessità, sempre più forte, di rinnovare e …

La tavola rotonda con la gamba zoppa

La tavola su cui poggia (non si appoggia!) la democrazia ha oggi, talvolta, una gamba zoppa. Innanzi tutto non si tratta della mitica Tavola Rotonda di re Artù, in quanto di sovrani unti dal Fato e di Cavalieri devoti (ma anche un po’ traditori, come Lancillotto: bello e spregiudicato) non …

Di nuovo “Liberi e Forti”, un secolo dopo

L’appello ai “Liberi e Forti” di don Luigi Sturzo, del 18 gennaio 1919, rappresentò a tutti gli effetti, l’ingresso dei cattolici sul palcoscenico della politica italiana. Avvenimento che il comunista Antonio Gramsci qualificò come il più importante dopo il compimento dell’unità nazionale nel 1861. I cattolici erano rimasti infatti fuori …

Giulio Andreotti, cento anni dalla nascita

Meno di sei anni ci separano dalla morte di Giulio Andreotti e già ne stiamo celebrando il centenario della nascita, avvenuta a Roma, il 14 gennaio 1919. Una vita davvero lunga la sua, 94 anni: attraversando in pratica la vicenda politica italiana dal dopoguerra sino al primo decennio del XXI …

Cattolici, e’ il momento della scelta.

La forte e qualificata insistenza affinché i cattolici democratici epopolari escano dal letargo e intraprendano, oggi, una rinnovatapresenza politica non può più essere elemento di delusione o dirinvio. O meglio, la necessità di avere uno strumento politico eorganizzativo capace di raccogliere la sfida che proviene da settoriconsistenti dell’area cattolica italiana …