Currently browsing author

Carlo Baviera

Cattolici in politica, non isolati ma nel campo solidale

In queste settimane da molte parti sta tornando prepotente il dibattito sul ruolo politico dei cattolici. Da tempo si disquisisce sull’irrilevanza del cattolicesimo all’interno dell’agone politico e sulla necessità di dare non solo un segnale, ma addirittura costruire un contenitore che risponda alle esigenze di chi non si riconosce nelle …

Cattolici, quale presenza politica?

In queste settimane si intensifica, sia a livello nazionale che ai livelli locali, l’interesse e la discussione su una presenza politica cattolico democratica popolare e solidale. La questione è stata in qualche modo anche provocata dalla celebrazione del centenario dell’Appello ai Liberi e Forti e dalla fondazione del Partito Popolare …

Dobbiamo cambiare, oltre che indignarci!

Anche se ormai archiviata, riprendo una questione che non ha di certo appassionato, ma che è importante ai fini di una normale vita democratica: a fine anno 2018 grande indignazione e un mare di critiche rispetto al metodo usato “per la prima volta” dal Governo, riguardo all’approvazione della Legge di …

Popolari: ancora attuali, dopo cento anni

Come poter attualizzare il pensiero e l’apporto “popolare” dopo 100 anni di storia? Cento anni in cui, sia nel periodo “aventiniano” con l’opposizione alla dittatura, che durante la Resistenza, che nella stesura del testo Costituzionale e nella ricostruzione democratica, da quella cultura politica e dall’impegno di molti suoi uomini significativi …

Lo “sceriffo d’Italia” imperversa, ma il clima incombe

Il Ministro degli Interni continua come un rullo ad assumere provvedimenti per risolvere, secondo i suoi canoni, la questione immigrazione. Ultimo della serie la “distruzione del modello Riace” e la “deportazione” (usiamo i termini che l’opposizione ha lanciato per dimostrare l’ennesima trovata delMinistro) dei richiedenti asilo e dei rifugiati. Al …